Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Si racconta Roberto Puliga, protagonista del footgolf ligure

Genova. Roberto Puliga ha vinto nello scorso weekend la gara di footgolf svoltasi a Marigola, nello spezzino; il suo percorso da calciatore a giocatore di footgolf affermato nel panorama ligure lo racconta a Genova 24 in esclusiva, quando la stagione sportiva ha ancora molto da raccontare.

Due anni di fila vincente a Marigola, ormai sei una stella del footgolf ligure.
“Stella del footgolf ligure” forse è un po’ troppo; diciamo che, dopo un periodo di ambientamento, sto iniziando a raccogliere qualche risultato che mi dà fiducia per le competizioni future che dovrò affrontare.

Come sei sbarcato a questo sport?
Ho sempre giocato a calcio, è una grande passione e una professione; il footgolf l’ho conosciuto grazie a Melis, uno dei miei compagni di squadra, che pubblicava spesso sui social le foto delle sue gare. Così l’idea di provare questo nuovo sport mi ha stuzzicato e alla fine ho ceduto alla curiosità.

Passione per il calcio, meccanismi del golf: cosa caratterizza questo sport? Cosa ti attira di più?
A me è sempre piaciuto nel calcio battere le punizioni e fare passaggi filtranti per mandare in porta i compagni; il Footgolf accomuna la mia passione nel calciare il pallone con precisione e l’inventiva nel cercare la giusta tattica per arrivare in buca con il minor numero di colpi possibile.

Com’è accolto e quanto è famoso oggi il footgolf in Liguria?
Sicuramente si vede una crescita continua nel numero di partecipanti alle manifestazioni (quasi sempre piene) e anche la partecipazione di molti ex calciatori sta facendo pubblicità a questo splendido sport. Anche i golf che ci stanno concedendo la possibilità di giocare nei loro club sono sempre di più.

Quali sono adesso i tuoi programmi?
Per questa stagione intendo aiutare la mia squadra, il Bitta footgolf team, a fare bene nel campionato nazionale Aifg e a togliermi delle soddisfazioni, magari con qualche bel piazzamento in giro per l’Italia nelle prossime gare.