Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Campionato Invernale fa tappa a Lavagna

Regate combattute nello specchio d'acqua antistante la città con molti verdetti ancora aperti

Lavagna ha ospitato lo scorso fine settimana la seconda manche del 41° Campionato Invernale Golfo del Tigullio, classico appuntamento per la vela organizzato dal Comitato Circoli Velici del Golfo. La gara ha visto soffiare una tramontana di intensità pari a 7-8 nodi sabato, più leggera invece nella giornata di domenica.

Subito in evidenza, nell’ORC 1-3, Low Noise, plurivincitore dell’Invernale e iscritto quest’anno solo per partecipare alla seconda manche.Nella prima giornata, avvincente lo scontro tra Storm e Capitani Coraggiosi per favorire l’avanzata dell’equipaggio di Giuseppe Giuffrè. Per Franco Loro e Giacomo Piana, invece, un terzo posto (alle spalle di Amelie di Clavarino e Profumo), migliorato nella prova successiva dove a completare il podio è Sea Whippet di Carla Ceriana d’Albertas.

Doppietta anche per Tekno nell’ORC 4-5: Piero Arduino precede, nell’ordine, Free Lance (Federico Bianchi) e X Wave (Marco Roccatagliata) nella prima uscita, mentre Aria di Burrasca (Franco Salmoiraghi) e Free Lance domenica. Due quarti posti valgono a Brainstorm (Stefano Mosca) la quarta piazza nella classifica generale.

Imxtinente è invece sempre primo, il leader IRC 1-3. Adelio Frixione prevale nelle due occasioni su Spirit of Nerina (Luca Formentini) mentre al terzo posto si alternano My Passion (Umberto Benvenuto) e Blue (Claudia Varisco). Celestina 3 (Campodonico, Frixione, Vernengo) taglia il traguardo per prima nell’IRC 3 davanti a Corto Maltese (Massimo Bonfante) e Strabilia (Stefano Taverna).

Molto combattuta la classe J80. Regatta.exe (Matteo Albanese) è in testa in ragione della vittoria nel secondo confronto e della piazza d’onore nel primo andato a Blue Project Sailing Team. Con un secondo e terzo posto, si mette in evidenza anche Montpres (Montedonico-Rognoni). Il gruppo 0 della classe Libera premia momentaneamente Aria (Giuliano Azzimonti), più veloce di Jonathan Livingston (Giorgio Diana) e Rewind (Luciana Bevilacqua). Avanti nel gruppo A Roba da Pazzi (Graziano Bonaldo) su Cassiopeia (Nicola Vaccarelli). Testa a testa, invece, nel gruppo B tra Miran (Sergio Somaglia) e Attenti al Lupo (Salvatore Picchi).