Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Buona prova dell’Andrea Doria al Campionato Regionale

Solo tre le atlete liguri partecipanti, ma tutte si sono distinte nelle proprie categorie andando a vincere con autorevolezza

Domenica 12 febbraio a Torino è andata in scena la prima prova del Campionato Regionale Individuale gold Junior e Senior con la presenza in gara per la Liguria di tre ginnaste della S. G. Andrea Doria di Genova.

Nelle Junior 1, classe 2004, buona prova della giovanissima Caterina Pittaluga che a parte un paio di errori alla trave (ma con un esercizio ricco di difficoltà tecniche) ha chiuso la gara con il punteggio totale di 43,85 vincendo nettamente anche le classifiche di

specialità ai quattro attrezzi (11,45 punti al volteggio, 10,35 alle parallele, 10,10 alla trave e 11,95 al corpo libero).

Nelle Junior 3 (2002) gran prova di Marzia Bosi che si impone e porta casa i primi posti nei tre attrezzi da lei presentati con 10,85 al volteggio, p. 10,65 alla trave e un buon 11,55 al corpo libero. Infine nelle Senior 1 (under 18) primo posto di Erica Amato col punteggio di 44,35 e le vittorie di specialità agli attrezzi coi parziali di 8,90 alle parallele, 10,95 alla trave, 11,50 al corpo libero e un ottimo 13,00 al volteggio.

La gara è servita alle ginnaste doriane come banco di prova per l’imminente avvio del Campionato Italiano di serie B Nazionale a cui la squadra ligure prenderà anche quest’anno parte, e la cui prima prova andrà in scena proprio a Torino il 24 febbraio prossimo.

Difenderanno i colori della squadra biancoblù nel Campionato Cadetto oltre alle già citate Caterina Pittaluga, Marzia Bosi ed Erica Amato anche la Senior Angela Ballacchino, l’allieva classe 2005 Maddalena Rodolfo Metalpa con l’aggiunta di Martina Pozzato in prestito dalla società Pietro Micca Biella come lo scorso anno.

Sulla stagione in corso parla Silvia Pezzati, responsabile tecnica della società genovese: “Il Campionato sarà lungo e impegnativo, la squadra è pronta però a mettercela tutta per ben figurare e migliorare il decimo posto dello scorso anno. Purtroppo il nuovo regolamento del campionato prevede la retrocessione tra le dodici squadre partecipanti delle ultime sei e quindi la salvezza sarà difficile raggiungibile, ma ci proveremo

comunque con entusiasmo e determinazione

Prossimo appuntamento a Roma il 7 e 8 aprile.