Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Contenzioso con la banca Montepaschi, l’intervento di SOS Utenti Aziendali

Gentilissimi

Negli ultimi 16 mesi le indagini penali a fronte di querele si sono intensificate in diverse procure della Repubblica a fronte di esecuzioni illegittime portate avanti con “FEROCIA SADICA” da Magistrati incompetenti senza un credito certo liquido ed esigibile il cui esito potrebbe essere imprevedibile, allo stato delle cose.

Nelle ultime settimane presso il Tribunale di Imperia il caso emblematico è quello del Monte dei Paschi di Siena la gloriosa Banca Senese che aveva sottratto la bellezza di 80 mila euro dalle poste contabili, a seguito di applicazione di anatocismo e usura ai rapporti con il correntista, rilevata in CTU dal Giudice , con perizia del Centro Studi Elaborazione Dati ALR di Sanremo, chiedendo tra le more la messa in vendita di un alloggio pignorato. All’udienza del 27 settembre dopo vari rinvii l’Avvocato dell’utente vessato dalla Banca ha chiesto al giudice di liquidare ex art 186 quater la somma determinata dalla ctu, la banca i cui avvocati non si sono presentati all’udienza all’ultimo istante ha fatto sapere che entro 15 giorni lavorativi avrebbe fatto pervenire una proposta transattiva. L’utente imperiese infatti si era rivolto alla associazione SOS UTENTI LIGURIA ora trasmigrata nella SOS UTENTI AZIENDALI con cambio di logo con una buona parte del gruppo di professionisti che assiste aziende in difficoltà vessato da una serie di banche per cui pendono ancora procedimenti penali di una certa gravità.