Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, un Acquario tutto nuovo per il compleanno numero 25 foto

Realtà virtuale, nuovo percorso, wifi ultraveloce: come cambia la struttura

Genova. Attira turisti da tutta Italia e non solo ormai da 25 anni. In occasione di un compleanno importante l’Acquario di Genova si rinnova. Lo farà con un percorso della durata di due anni, fondato su tante novità e soprattutto sull’intenzione di coinvolgere sempre più i visitatori.

Il progetto di rinnovamento e il nuovo format di visita sono stati ideati da Filmmaster Events, sotto la Direzione Artistica di Alfredo Accatino.
Fin dalla prima sala del percorso, rinominata Pianeta Blu, uno spettacolare video mapping immersivo anticipa l’intero percorso all’interno dell’Acquario attraverso un coinvolgente storytelling; l’esperienza prosegue con nuove scenografie nel Cilindro delle Murene e nell’Area dei Pinguini. Nella prima, la grande vasca mediterranea viene svelata poco a poco al pubblico, lasciando la sorpresa della scoperta nel pieno della maestosità dei suoi 6 metri di altezza; nella seconda, il pubblico entra virtualmente nel regno dei ghiacci dove può incontrare non solo i simpatici uccelli acquatici ma anche scoprire le rarissime creature antartiche che costituiscono una delle eccellenze dell’Acquario, unico in Europa a ospitare pesci provenienti dalle acque del polo sud. L’esperienza prosegue nel Padiglione Cetacei dove, al piano inferiore dove il pubblico accede alla visione subacquea dei delfini, sono stati installati due shower speak unidirezionali che consentono di ascoltare il fischio firma dei delfini, imparando a conoscere e riconoscere la loro “voce”; il nuovo viaggio si conclude nella sala della Danza delle Meduse con un intervento sul sound system.

Naturalmente abbondano le tecnologie. Il progetto ha previsto anche un importante upgrade per la parte hi-tech, realizzato da ETT: la sala Abissi VR, una delle prime installazioni permanenti di realtà virtuale in Italia, e la sala multimediale dedicata al “Fish making”. Nella prima, il pubblico può compiere un viaggio nelle profondità degli abissi grazie a un’applicazione VR e alla realizzazione di un filmato immersivo a 360°. Il tutto è fruibile indossando i Samsung VR Gear, visori di realtà aumentata, comodamente seduti sulle poltrone realizzate da Natuzzi per questa occasione e dotate di audio. Le 8 postazioni sono accessibili a un pubblico dai 13 anni in su con un biglietto a parte di 4 Euro acquistabile direttamente lungo il percorso di visita all’ingresso della sala. La sala multimediale dedicata al “Fish making” offre 3 postazioni di gioco, dotate di console e monitor, dove poter creare il proprio pesce ideale e immergerlo in una vasca virtuale.

Per l’occasione viene lanciata la nuova App multilingua (italiano, inglese, francese) gratuita, disponibile per sistemi Android e iOS e per device smartphone e tablet. L’applicazione consente di personalizzare la visita, scegliendo il proprio percorso, organizzare il viaggio da casa, acquistare il biglietto online, ricevere durante la visita informazioni sulle specie ospiti delle vasche e altri contenuti di approfondimento come una vera e propria guida grazie ai 25 beacon – ripetitori bluetooth a bassa frequenza – posizionati lungo il percorso, nonché creare da casa il proprio pesce ideale da immergere nella vasca virtuale della sala Fish-making.

Lungo tutto il percorso, i visitatori trovano una rete wi-fi gratuita grazie a Fastweb, nuovo partner tecnologico dell’Acquario di Genova, che fornisce connettività internet in fibra ottica a 100 Megabit al secondo in download e in upload, e WOW FI Business, wi-fi sicuro e a elevate prestazioni basato sul cloud. La nuova infrastruttura consente all’Acquario di comunicare con i propri visitatori in modo veloce e innovativo e ai visitatori di navigare in Internet in banda ultralarga e accedere in wi-fi alle informazioni e ai servizi digitali offerti dalla struttura, per vivere un’esperienza ancora più immersiva grazie al digitale per essere così maggiormente engaged. L’accesso al wi-fi è semplice e gratuito: basta connettersi attraverso il proprio profilo social (Facebook, Twitter, Google Plus ecc.).

Per inaugurare il nuovo percorso, l’Acquario di Genova organizza con il supporto di Filmmaster Events una speciale serata che conduce i partecipanti, su invito, in un viaggio alla scoperta del nuovo percorso. Oggi, mercoledì 23 marzo a partire dalle ore 18.30, gli ospiti saranno accolti e guidati nella visita tra le nuove installazioni e le suggestive scenografie, potranno immergersi negli abissi nella nuova sala VR Abissi, creare e proiettare il proprio pesce virtuale nella sala multimediale “Fish-making”. Parteciperanno inoltre a due speciali edizioni serali degli speech che faranno parte della proposta al pubblico dal giorno successivo: nel Padiglione Cetacei, con la sessione dei delfini e nel Padiglione Biodiversità presso l’area del mondo dei coralli. La serata si concluderà con una cena nel Padiglione Cetacei accompagnata da una performance musicale e con Linus ospite d’eccezione.

Ma il pubblico verrà anche coinvolto nel lavoro quotidiano dell’Acquario, attraverso un ricchissimo calendario di incontri e speech, alla scoperta delle curiosità degli animali e dei segreti di una struttura così complessa e affascinante. Dagli attuali 14 incontri alla settimana in 2 vasche – delfini e foche – si passa a 48 speech settimanali in 6 diverse aree: la vasca degli squali, la laguna tropicale, due diverse aree del Padiglione Cetacei – la vasca nursery che accoglie Indy, l’ultimo delfino nato ad agosto 2015, e la vasca principale -, la vasca tattile che ospita le razze, la vasca delle foche. Ogni giorno, dalle 10.45 alle 16.15, lo staff dell’Acquario incontra i visitatori rendendoli partecipi della vita degli animali, dell’interazione quotidiana con loro per prendersi cura del loro benessere e di tutte le operazioni necessarie a garantire il funzionamento della struttura.

Cambia anche la ristorazione, completamente rinnovata e per la prima volta a gestione diretta da parte di Costa Edutainment, prevede la realizzazione di tre diverse proposte. E i gift shop, rimodernati e con una maggiore offerta di prodotti.