Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bandiere Blu, Liguria leader con 20 vessilli. Berlangieri: “Buon viatico per la stagione estiva”

Liguria. Liguria di nuovo in cima alla classifica delle regioni con più Bandiere Blu, assegnate dalla Foundation for Environmental Education (FEE) ai Comuni rivieraschi e agli approdi turistici, e svelate oggi durante la premiazione romana dell’edizione XXVIII. Sulle spiagge liguri, anche quest’anno, sventoleranno 20 bandiere blu, due in più della Toscana che si ferma a 18 e delle Marche (17). A seguire la Campania con 13, Puglia e Abruzzo con 10.

chiavari spiaggia

“Ci riconfermiamo leader con 20 vessilli come lo scorso anno – ha commentato soddisfatto l’assessore regionale al Turismo, Angelo Berlangieri – risultato della somma algebrica di due entrate e di due uscite sicuramente temporanee”. Escono infatti Camporosso e Sanremo (IM), mentre fanno la loro entrata Pietra Ligure (SV) e San Lorenzo al Mare (Im), portando così, per il quarto anno consecutivo, la Liguria in cima alla classifica.

“Un dato che conferma l’impegno di tutta la regione intesa come territorio, e non solo come ente – ha sottolineato l’assessore – per la qualità dell’offerta turistica, delle acque, con riferimento agli interventi di depurazione anche se ancora in itinere, e di accoglienza”, parametri fondamentali per l’assegnazione delle bandiere blu. Un buon viatico e un ottimo risultato in previsione dell’inizio della stagione estiva e “una conferma della nostra leadership sui mercati internazionali, sempre molto attenti agli aspetti della qualità certificata e con una certa reputazione come le bandiere blu”, ha concluso Berlangieri.

Sono 140 comuni, (5 in più rispetto allo scorso anno), circa il 10% delle spiagge (269) premiate a livello internazionale, ad aver ottenuto l’importante vessillo. I nuovi ingressi sono 15 mentre le uscite dalla lista, rispetto al 2013, sono 10

In Liguria le Bandiere Blu sventoleranno a Bordighera, Santo Stefano al mare – Baia azzurra, San Lorenzo al Mare (Imperia); Loano, Pietra Ligure Ponente, Finale Ligure, Noli, Spotorno-Zona Moli Sirio e Sant’Antonio, Bergeggi, Savona-Fornaci, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze (Savona); Chiavari, Lavagna, Moneglia (Genova); Framura, Lerici, Ameglia-Fiumaretta (La Spezia);

L’edizione di quest’anno ha premiato i luoghi le cui acque di balneazione sono risultate eccellenti, come stabilito dai risultati delle analisi che nel corso degli ultimi quattro anni, le ARPA (Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente) hanno effettuato nell’ambito del Programma Nazionale di monitoraggio condotto dal Ministero della Salute in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente.