Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scolmatore del Fereggiano, progetto bocciato: il M5S chiede le dimissioni dell’assessore Crivello

Genova. Il gruppo del M5S in consiglio comunale a Genova ha chiesto “le dimissioni degli assessori della giunta Doria responsabili della bocciatura del progetto dello scolmatore del torrente Fereggiano da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici”. In particolare le dimissioni dell’assessore ai Lavori pubblici Gianni Crivello.

“Il progetto di questa opera, definita fondamentale per la sicurezza della città da tutti gli assessori coinvolti – sottolinea il M5S in un comunicato – non ha trovato l’approvazione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, cosìcome già a suo tempo evidenziato dal Movimento 5 Stelle, unica forza politica ad aver approfondito lo studio tecnico delprogetto, al di là delle solite convenienze politiche ed escluse alcune eccezioni”.

“La bocciatura del progetto costituisce a livello locale una conferma della inadeguatezza della squadra del sindaco Doria – aggiunge – per cui la cittadinanza si attende adesso le spontanee dimissioni dei responsabili”.