Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dai Motel Connection al Memorial Bagnasco, dalla sagra della Mimosa al cimento: il week end di Genova e provincia foto

Genova. Udito, olfatto, gusto, vista e tatto. Il secondo fine settimana di febbraio, tempo permettendo, è un week end con eventi “per tutti i sensi”: musica, sapori, profumi. Ma anche mostre, un tuffo in mare, neve e stelle da guardare.

In piazza Matteotti tornano la rassegna gastronomica “Sapori al Ducale”, sia sabato sia domenica dalle 10 alle 20.

Pane per gli occhi invece la mostra fotografica del National Geographic “I colori del mondo”, fino al 1 aprile alla Loggia degli Abati a Palazzo Ducale. Nell’appartamento del Doge continua anche la mostra dedicata a Edvard Munch. Per chi ama la scienza al Porto Antico è l’ultimo week end per vedere “2050 – Il pianeta ha bisogno di te” Wow Genova Science Center

Alla Chiesa di Sant’Agostino continua la mostra dedicata a “Le incredibili macchine di Leonardo”.
In riviera invece è tempo di shopping: nel centro storico di Sestri Levante c’è lo sbarazzo, sabato e domenica.

Evento musicale al Santuario di Montallegro, a Rapallo, per l’inaugurazione dell’organo restaurato. Si esibisce il maestro Guido Ferrari, accompagnato da Giovanna Savino al flauto e dalla soprano Patrizia Achilli.

In serata si moltiplicano gli appuntamenti musicali. Al Csa Pinelli un gradito ritorno: il concerto dei Motel Connection, a partire dalle 21.

Folk bianco americano con “Bootlegs Whisky Makers in concerto” al Kitchen! Mon Amour, Via di San Donato. Al Count Basie Jazz Club, Vico Tana “Omeopathic Blues, Slim Luke & the Blues Walkers feat. Fabio Bommarito”.

Reggae allo Zapata con “ubkasm feat. dj Stryda & Digistep”, mentre al Buridda “Indigesti in concerto”.

A San Colombano di Certenoli un altro gradito ritorno per gli amanti del rock
Roots e Wing Tour – Stef Burns League in concerto alle 21 al Muddy Waters Live Club, Via del Ramaceto. Per una serata diversa, con gli occhi rivolti alle stelle, al Righi c’è l’apertura pubblica dell’Osservatorio Astronomico, alle 21.30 un viaggio tra i pianeti.

Domenica invece ha il sapore primaverile. Si inizia con la ciaspolata “Nella foresta delle Lame” dalle 9.00 alle 16.00 nel Parco dell’Avello.
A Santa Margherita alle 11 il primo Cimento Invernale nella spiaggia di Ghiaia.

Tornando a Genova alle 10 per il ciclo “Alla scoperta dei tesori di Genova”, l’associazione Arte in Campo organizza la visita alla raccolta Frugone a Villa Grimaldi a cura di Debora Colombo. Appuntamento in Via Capolungo, 9 (davanti all’ingresso della Villa). Prenotazione obbligatoria – Tel. 010.8602249 – 388.1880489 oppure info@arteincampo.it

Alle 11 con il consueto concerto aperitivo al Carlo Felice. Concerto aperitivo, dirige Alvise Casellati; orchestra del Teatro Carlo Felice. Ingresso libero.

A Pieve torna per la 57esima edizione la Sagra della Mimosa. Alle 11:30 Inizio vendita fiori e piante di mimosa in p.za San Michele (Pieve Alta). Alle 14:00 Raduno carri fioriti presso p.za D’Amato (Pieve Bassa) e distribuzione gratuita di tralci di mimosa in p.za San Michele. Alle 14:30 Sfilata dei carri fioriti lungo via Roma con premiazione dei carri e della composizione floreale scelti dalla giuria popolare. Durante la manifestazione sarà possibile degustare focaccete e altre preparazioni tipiche.

A Boccadasse a Genova, domenica di “Tarantelle clandestine”, con danza folklorista per vie e piazze.

Alle 15.30 l’Osservatorio Astronomico ripropone l’apertura pubblica con fiabe e leggende dei Nativi del Nord America.

A Camogli scattano le iniziative di “San Valentino… Innamorati a Camogli 2014”. Le poesie d’amore inviate per il concorso legato alla manifestazione verranno esposte lungo il molo e nelle piazzette panoramiche di Ruta e di San Rocco.

Alle 16 invece al Ducale la conferenza “Genitori coraggiosi per dare figli al mondo” della psicologa Raffaella Iafrate.

Infine alle 20,30 “Memorial Arnaldo Bagnasco”, Genova ricorda lo storico conduttore con una serata al Politeama Genovese per ricordare il conduttore televisivo, sceneggiatore e dirigente Rai morto il 21 luglio 2012. Bagnasco fu conduttore di Mixer Cultura e capostruttura di Rai 3 per la Liguria.
L’evento, organizzato da Flavio Gaggero, devolverà l’incasso in beneficenza per l’acquisto di alcuni defibrillatori per le pubbliche assistenze genovesi. Beppe Grillo e Gino Paoli presenteranno tantissimi attori, artisti, autori che renderanno omaggio a Bagnasco.

Sul palco artisti come Giorgio Albertazzi, Elisabetta Arosio, Martina Carpi, Mariangela D’Abbraccio, Giancarlo Dettori, Paolo Graziosi, Massimo Mesciulam, Ugo M. Morosi, Franca Nuti, Elisabetta Pozzi e Paola Quattrini.