Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Partito democratico, Civati lancia la candidatura di Stefano Gaggero

Genova. Stefano Gaggero si era fatto notare nelle fila del PD ligure appena 23enne. Aveva in tasco una proposta articolata e precisa sul regolamente per le primarie. Il gruppo di cui era già un riferimento si chiamava “work in progress”.

Stefano Gaggero è stato scelto per rappresentare Liguria per Civati al prossimo congresso ligure del Partito Democratico. Gaggero è stato scelto in maniera unitaria. Il candidato ha 26 anni ed è segretario del circolo Pd di Sturla-Quarto a Genova.

“Non si tratta – precisano i civatiani liguri – di una candidatura minoritaria o velleitaria presentata per osteggiare gli altri nomi gia’ in ballo ma di una proposta nuova legata all’intenzione di lanciare nuove idee ed una visione diversa”. “La nostra proposta – continua Gaggero – attraverso il voto ad un giovane segrertario del Pd, è quella di investire proprio su queste forze, cioè su visione, coraggio e fantasia. Se i giovani staranno meglio e avranno la speranza di un futuro, in Liguria potranno cambiare le cose. Potranno sostenere sulle loro spalle i genitori e i nonni, mettere in pratica un vero cambiamento”.

“Quindi la scelta per il 16 febbraio è chiara: votare un Pd immobile o cambiare, per un partito nuovo e dinamico che investa su lavoro, ambiente e che esprima una sinistra moderna che non viva di larghe intese e consociativismo” conclude il neo candidato al congresso ligure.

Stefano Gaggero è appassionato di temi europei. Ha avuto una breve esperienza di studi ad Harvard ed è laureando presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova.