Benvenuto

Registrati - Accedi

Le notizie di
  • Segui i Feed di IVG.it
genova24.it
Articolo n° 4114 del 07/12/2010 - 09:02

Genova, cani infastidiscono vicini di casa: proprietaria indagata per stalking

pitbull

Genova. I suoi pitbull disturbano i vicini di casa, lei è stata accusata di stalking e molestie e inoltre le sono stati sequestrati i cani contestandole i maltrattamenti. Oggi il suo difensore, avvocato Carlo Contu, ha depositato appello al tribunale del Riesame chiedendo il dissequestro dei due animali che si trovano al canile municipale dopo che il gip Maurizio De Matteis aveva respinto la richiesta di farli liberare.

Il legale ha anche allegato una documentazione della quale fanno parte dichiarazioni sia del veterinario del canile secondo il quale i due cani sono in buona salute e di carattere socievole sia di alcuni vicini di casa e della veterinaria “di famiglia” i quali sostengono che si tratta di cani docili che sono sempre stati curati amorevolmente. I fatti sarebbero avvenuti in un condominio nella zona di San Fruttuoso. Secondo l’accusa i cani avrebbero disturbato i vicini di casa che, a causa del continuo abbaiare e ringhiare, sarebbero stati costretti a cambiare le loro abitudini di vita quotidiana. L’indagata, a sua volta, sostiene che i due pit-bull sarebbero stati disturbati in maniera “provocatoria” dalla coppia di condomini. A fare la richiesta di sequestro preventivo dei due animali era stato il pm Stefano Puppo. La convalida del gip risale al 22 novembre scorso mentre il 30 novembre Contu ha fatto istanza di dissequestro respinta dal gip De Matteis il 2 dicembre scorso. Oggi il legale ha depositato l’appello al riesame.

Scrivi un commento...
L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di genova24.it, che rimane autonoma e indipendente. I commenti con contenuto ingiurioso e/o che includano due o più link verranno automaticamente rimossi. Verranno egualmente rimossi i testi che contengano attacchi personali o si allontanino dagli argomenti in discussione